Perché conviene avere un blog aziendale con WordPress?

WordPress, per chi non lo sapesse, è un CMS (Content Management System), ovvero una piattaforma software “di editoria personale allo “stato dell’arte” che si focalizza sull’estetica, sugli standard web e sull’usabilità”. Detto in parole povere, è un sistema online, un’applicazione che consente la pubblicazione di contenuti con una veste grafica (in parte) predeterminata: chiunque, per esempio, può utilizzarla per pubblicare il proprio diario online (blog) o per comunicare e promuovere le proprie iniziative, commerciali e non.

Grazie alla sua versatilità e professionalità, WordPress è particolarmente indicato anche per la creazione di blog aziendali, uno strumento molto utile nelle campagne di web marketing, che permette a negozi e aziende di comunicare la filosofia del proprio brand, le ultime novità, offerte speciali, etc.

Sono decine di milioni i siti web che utilizzano questa piattaforma: in effetti, WordPress è il CMS più utilizzato al mondo. E a ragione: si tratta di uno strumento utile, semplice da usare, che può aiutare persino chi è a digiuno di content management e search engine optimization. Ma conosciamo più da vicino questo strumento e vediamo come può essere utilizzato.

 

Perché conviene WordPress per il blog aziendale?

Perché:

  • WP è stato creato per essere principalmente un blog
  • È completo di tutto ciò che serve per un blog con possibilità di personalizzazioni virtualmente infinite
  • È in continuo aggiornamento, il che lo rende sicuro
  • È di facile mantenimento, sia in termini di tempo che di costo
  • È versatile
  • Facilita l’inserimento di testi e immagini
  • È predisposto all’ottimizzazione SEO (meta title, meta description, ottimizzazione on page, scelta pagina noindex, canonical, ecc)

 

Diamo i numeri

In una recente indagine W3Techs sulle tecnologie più utilizzate online, emerge che WordPress è il CMS più utilizzato: sono circa 60 milioni i siti web che girano sulla piattaforma, per una percentuale sul totale pari al 25%. E le statistiche di utilizzo sono in crescita: +1,7% dall’inizio dell’anno. Ecco una tabella riassuntiva dei risultati:
Statistiche di utilizzo di WordPress e altri CMS
La quota di mercato detenuta dalla piattaforma arriva a sfiorare il 59%.

Storie di successo

Basta fare una rapida ricerca su Google per scoprire storie di successo imprenditoriale legate a innovazioni e comunicazione tramite WordPress. A partire da chi ha creato dei ‘temi’ particolari per la piattaforma (come Muhammad Haris, che ne ha ricavato 4 milioni di dollari), passando per siti web informativi del calibro di Mashable (che ha 50 milioni di visualizzazioni di pagina ogni mese), per finire con ecommerce di successo come PawPrint Pets e Boardshorts.com.

In tutti questi casi, WordPress si è rivelato uno strumento utile e versatile.

Plug-in

Proprio sul fronte della versatilità del CMS, non si possono non citare i tantissimi plug-in disponibili: per chi non li conoscesse, si tratta di strumenti aggiuntivi, applicabili a tutti i siti che girano su WordPress. Hanno funzioni diversissime tra loro (possono aiutare per il SEO, ad esempio, o consentono di creare ecommerce ad hoc) e possono essere sia gratuiti che a pagamento.

Approfondisci: WordPress: 5 plug-in utilissimi per il web marketing

La strada verso il successo

Già, tutto questo è molto bello: ma come fare a creare un sito WordPress? E a farlo funzionare?
Alla prima domanda c’è una risposta semplice semplice: basta andare sul sito ufficiale (https://it.wordpress.org/), scaricare il software necessario e seguire le istruzioni. Ma basta questo per avere un sito di successo? Basta questo per trovare la soluzione ottimale, che soddisfi lettori e clienti? No, assolutamente. Come abbiamo detto sono 60 milioni i siti che girano sulla piattaforma: la concorrenza è talmente alta che l’approssimazione non paga. Mai, in nessun caso.

Ecco perché è necessario affidarsi a dei veri professionisti del settore. Salernodev ha creato una piattaforma ad hoc, su cui è possibile contattare gli esperti WordPress dell’agenzia, per trovare la soluzione ottimale per tutte le proprie esigenze. Anche qui, il processo è molto semplice: basta andare su http://www.sviluppatoriwordpress.com/ e richiedere un preventivo nell’apposito form.

Contattaci e parlaci del tuo progetto: insieme troveremo la soluzione migliore.

(Photo Credit: Phil Oakley on Flickr)

Tags: , ,

Commenti