Design: ecco l’e-commerce italiano che conquista il mondo

Il design italiano è ancora una certezza: apprezzato in tutto il mondo, il Made in Italy continua a conquistare importanti fette di mercato. Da questa certezza, è partita la storia di LoveTheSign, un e-commerce tutto italiano che ha deciso di puntare tutto sul design per interni creato da artigiani e produttori di qualità. Grazie a professionalità e passione, il sito può oggi vantare la palma di miglior e-commerce in Italia.

La storia dei creatori ci racconta uno spaccato unico. Simone Panfilo, Laura Angiues e Vincenzo Cannata lavoravano ormai da anni nel mondo dell’e-commerce, ma non erano soddisfatti. Avevano tutti impieghi da manager in Privalia (una delle aziende di e-commerce più importanti in Italia) e uno stipendio di tutto rispetto. Eppure non gli bastava. E la scelta è stata ampiamente ricompensata. Proprio Simone Panfilo, in una recente intervista, ha spiegato il suo cambiamento di vita:

“Da manager lavoravo di meno e guadagnavo di più. Ma vale la pena. Creare un’impresa è il mestiere più bello del mondo”.

In particolare, il successo di LoveTheSign è stato lanciato da un’idea unica nel suo genere: offrire a tutti coloro che “espongono” i propri prodotti nel marketplace una serie di informazioni sui consumatori del settore e sui trend del mercato. In maniera del tutto gratuita. Come racconta economyup, già dopo due anni di attività (il sito è stato aperto nel 2012), LoveTheSign aveva raccolto una quantità impressionante di informazioni “su tendenze, interessi, desideri, bisogni, ricerche di categorie di prodotto, dati di acquisto, stato di salute del design italiano”.

Questa mole impressionante di dati è stata d’aiuto a tutti i produttori di design di qualità che non avevano la possibilità di effettuare costose ricerche di mercato. Un passo in avanti importante, soprattutto per i produttori più piccoli, che non hanno familiarità con questo tipo di strumenti.

Ed è stata questa la chiave del successo. Oggi in Lovethesign ci sono 15mila prodotti in catalogo, provenienti da più di mille brand di design e può contare già su un milione di contatti che hanno acquistato 60mila prodotti. Il tasso di crescita è del +20% ogni mese.

E la crescita non si ferma qui. LoveTheSign ha l’obiettivo di portare il design italiano anche negli Stati Uniti, oltre a consolidare la propria presenza, già forte, in Europa. Per raggiungere questo obiettivo, l’azienda ha raccolto ben 4 milioni di dollari da investitori privati nel mondo del design e della moda.

Insomma, il Made in Italy piace ancora e ha successo. Basta avere l’idea giusta e perseguirla con tenacia e professionalità.

(Photo Credit: LoveTheSIgn Official Facebook Page)

Tags:

Commenti