Come vendere online: i 3 “trucchi” dell’esperta

Vendere online conviene: se sai come fare. I dati di mercato sono chiarissimi: 15 miliardi di euro, +16% nel 2014, +15% nell’anno in corso. I numeri dell’ecommerce italiano sono in costante crescita e il Made in Italy conferma tutta la sua forza anche su Internet.

Non basta però semplicemente “mettersi” online: occorre studiare le modalità, le piattaforme, la comunicazione. È sempre bene affidarsi a dei professionisti (ne trovi un esempio qui) e mai improvvisare: si rischia di perdere tempo e (peggio ancora) entusiasmo.

Vediamo tre consigli di un’esperta del settore come Paola Marzario, fondatrice di Brandon Ferrari (per una breve bio, vai in fondo all’articolo).

1. Esponi anche su altri siti.Non limitarti a vendere sul tuo sito di e-commerce, ma esplora tutte le possibilità che l’online ti offre”. Far conoscere il proprio sito web diventa sempre più difficile: gli ecommerce aumentano esponenzialmente ogni giorno. Per vendere online, quindi, è meglio affidarsi a brand già conosciuti: “Dai marketplace generalisti come Amazon o eBay a quelli specializzati, come BricoPrivé.com per il bricolage, Dalani.it per l’arredamento o Asos.com per l’abbigliamento. Fino ai siti di vendite private, come Privalia o Groupon”. Anche in questo caso l’improvvisazione non paga: bisogna scegliere con cautela la piattaforma ideale alla propria attività e valutarne costi e benefici.

2. Prodotto best seller. Paola suggerisce di inserire nella propria vetrina online, un prodotto “che faccia aprire il carrello”, un prodotto best seller, che attiri l’attenzione dell’utente, magari con offerte speciali. “Il cliente deve avere un motivo forte per utilizzare la sua carta di credito, altrimenti abbandona il sito”, spiega. Un esempio? Per chi vende pelletteria, la borsa di pelle nera è un prodotto best seller: “Solo quando il cliente sta per chiudere il carrello, mostra i prodotti di prezzo più basso, come portachiavi e altri piccoli accessori”.

3. Fotografie professionali e descrizioni maniacali. Spesso si fa l’errore di pensare che una vetrina online richieda meno cura di quelle dal vivo. Non è così: per vendere online bisogna presentare bene i propri prodotti, affidandosi a fotografi specializzati del settore. Alcune dritte pratiche: “La foto deve essere pulita, a sfondo bianco, di risoluzione tale da poter essere ingrandita. Allo stesso modo, la descrizione dev’essere maniacale, anche i profumi e i retrogusti possono essere riprodotti con le parole”.

Per saperne di più: Ecommerce di successo: la storia (incredibile) di AliBaba e del suo fondatore

Paola Marzario, fondatrice di Brandon Ferrari, ha rivelato le sue dritte in un’intervista a Millionaire. Brandon Ferrari è un distributore online di prodotti di vario genere (moda, casa, food e design) e ha tra i propri clienti nomi del calibro di Moleskine, Venini, Blue Girl, Smemoranda e Marinella. Con la sua attività, negli ultimi tre anni ha raccolto più di 4 milioni di fatturato.

(Photo Credit: Primus Inter Pares on Flickr)

Tags: ,

Commenti