Come aggiornare Prestashop all’ultima versione da 1.6 a 1.7.8

Prestashop è uno dei CMS più utilizzati per chi vuole fare vendita online. A differenza dei CMS più generici, nasce proprio con la finalità della gestione dell’eCommerce, e questo lo rende lo strumento ideale per chi ha uno shop su internet. 

Molti clienti ci chiedono se è necessario aggiornare Prestashop all’ultima versione disponibile. 

La risposta è, allo stato attuale, sì. Gli aggiornamenti di piattaforme come Prestashop sono essenziali per dare ai clienti un’esperienza di acquisto veloce, confortevole, semplice. Questo non solo può aiutare da una parte a migliorare la percentuale di acquisti sull’ecommerce, ma semplifica e rende più efficace la tua gestione del sito da backend. 

Vediamo allora innanzitutto perché, secondo noi, è importante aggiornare Prestashop all’ultima versione, passando da 1.6 a 1.7.8 e come fare. 

Perché aggiornare Prestashop 1.6

Le esperienze di acquisto online sono in continuo cambiamento. Di conseguenza, anche i CMS vengono costantemente aggiornati, nel tentativo di seguire e assecondare le nuove abitudini degli utenti. 

La nuova versione di Prestashop, Prestashop 1.7.8 è pensata proprio in questi termini: l’obiettivo degli sviluppatori, infatti, è mantenere le potenzialità della piattaforma, perfezionando però il lato utente, il percorso di acquisto dei potenziali clienti online. 

Non solo: la nuova versione di Prestashop presenta notevoli vantaggi anche per chi si trova a vendere online. Oltre, naturalmente, ad aver portato alcune importanti correzioni di bug e aggiornamenti per migliorare la sicurezza del sito. 

Vediamo quali sono i possibili vantaggi che puoi trarre aggiornando la tua vecchia versione Prestashop 1.6 alla nuova versione Prestashop 1.7.8. 

Quali sono i vantaggi di Prestashop 1.7.8

Innanzitutto, va detto che la gestione del sito in back end è notevolmente migliorata. Le categorie sono più semplici da trovare e da navigare. 

Ma non è tutto: la nuova versione Prestashop, infatti, presenta uno snellimento delle funzionalità che adesso non hanno più bisogno di un’installazione dedicata di vari moduli col rischio di sovraccaricare il sistema. 

Dal punto di vista grafico, i template hanno subito diverse migliorie. Adesso, la maggior parte delle soluzioni presenti in Prestashop 1.7.8 sono già ottimizzate per la SEO.

Il caricamento dei prodotti in vetrina è diventato più veloce e semplice, anche perché le tabs che servono sono state dimezzate e rese molto più intuitive. 

E dal punto di vista dell’esperienza utente? Il processo di acquisto è stato snellito e velocizzato nella fase del checkout: in un’unica pagina adesso il cliente può trovare tutte le informazioni che gli servono, dal prezzo, alla consegna, al metodo di pagamento. Un notevole vantaggio, visto che in fase di acquisto, un checkout troppo lungo e macchinoso porta inevitabilmente una buona percentuale di utenti ad abbandonare il carrello. 

Il sito adesso è molto più stabile e anche la sicurezza dei dati è stata migliorata. 

Ora che abbiamo capito perché può essere importante aggiornare Prestashop 1.6 alla versione Prestashop 1.7.8, vediamo, nel concreto, come farlo. 

Tutti i passaggi per aggiornare Prestashop 1.6 alla versione 1.7.8

Iniziamo subito col dire che ci sono due modi per passare alla versione più recente del CMS: manualmente o in un click. 

Il primo modo è consigliato solamente se possiedi già delle competenze tecniche. Se non le hai, il consiglio è affidarti a un’agenzia specializzata.

Se ti senti sicuro, puoi procedere ad aggiornare manualmente Prestashop alla versione 1.7.8. Ecco quali passaggi dovrai seguire. 

  1. Effettua il backup dei dati

La prima e importantissima cosa da fare è, naturalmente, salvare i tuoi dati, in modo da non perdere informazioni importanti nella fase di aggiornamento. Se qualcosa va storto, infatti, il rischio è perdere dati essenziali del tuo sito. 

  1. Scegli e scarica l’ultima versione aggiornata di Prestashop

Il passo successivo è scaricare la versione aggiornata di Prestashop 1.7.8, quella più stabile e che meglio si adatta alle tue esigenze. 

  1. Estrai i file dell’archivio

Estrai adesso i file che ti servono per l’aggiornamento, dal pacchetto zip presente all’interno della versione che hai scelto. Otterrai varie cartelle, nominate in maniera diversa (classes, modules, themes…), che più avanti vedremo come adoperare. 

  1. Metti il sito in manutenzione

Durante l’aggiornamento di Prestashop all’ultima versione, potrebbe essere importante mettere il tuo ecommerce in manutenzione, per evitare malservizi e problemi ai tuoi clienti. Puoi eseguire questa operazione tranquillamente dal pannello di amministrazione. 

  1. Pulisci i file di esempio

Tutti i file presenti nella nuova versione di Prestashop saranno direttamente sovrascritti sui file esistenti. La cosa che devi fare in questo passaggio è pulire i file di esempio. 

Le cartelle “immagine/” e “oltrepassare/” possono quindi essere rimosse dalla nuova versione del tuo shop online. 

Un’altra cosa che dovresti fare in questo passaggio è rinominare la cartella “admin”, dandole lo stesso nome della cartella admin presente sul tuo ecommerce. In questo modo, eviterai che venga realizzato un contenuto dell’amministrazione duplicato. 

  1. Disabilita la cache

Se hai attivato un sistema di memorizzazione nella cache del tuo shop online, assicurati di disabilitarlo, per evitare che nascano conflitti nel processo di aggiornamento. 

  1. Aggiorna il database

Puoi lanciare adesso il file install/upgrade/upgrade.php che servirà per copiare e installare i file della nuova versione Prestashop. Una volta che i file sono stati copiati nelle nuove cartelle di destinazione, il tuo Database può essere aggiornato. 

Nel registro di esecuzione è possibile controllare l’esito del processo di installazione. 

L’azione, infatti, darà come valore:

  • “OK” se gli aggiornamenti sono andati a buon fine
  • “ERROR” se si è verificato qualche problema
  • “INFO” per eseguire le azioni successive, visualizzando i dettagli sui vari processi

Se l’azione è contrassegnata come “ERROR”, saranno mostrati ulteriori dettagli che possono aiutarti a risolvere il problema manualmente. I codici di errore, infatti, possono essere vari. Ognuno è collegato a un problema diverso.

  1. Elimina ciò che non ti serve

Una volta che avrai controllato e corretto i vari passaggi, puoi procedere a eliminare quello che non ti serve più, come la cartella d’installazione.

  1. Aggiorna i moduli

Durante il processo di aggiornamento di Prestashop dalla versione 1.6 alla versione 1.7.8, i moduli dovrebbero essere stati già aggiornati. Tuttavia, alcuni potrebbero richiedere delle modifiche. 

Accedi al pannello di amministrazione, entra in “Moduli” e poi in “Notifiche”. Infine, clicca su “Aggiorna tutto”. 

  1. Controlla che tutto funzioni correttamente

L’ultima cosa che devi fare è testare tutte le funzionalità del tuo ecommerce, per verificare che il processo di aggiornamento sia veramente andato a buon fine. 

Come aggiornare Prestashop in un solo click

Questo secondo metodo è consigliato a chi non ha particolari conoscenze tecniche. Si tratta di una funzionalità offerta dallo stesso PrestaShop. 

Ecco come fare. 

Sul marketplace di Prestashop, è presente un link che consente di effettuare l’aggiornamento in maniera automatica, in un solo click. 

L’aggiornamento richiede molte risorse, quindi assicurati che il tuo server sia abbastanza potente per consentire il processo. 

Effettua il download sul link presente sul sito madre di Prestashop. Dopo di che, nella tua vecchia versione 1.6, apri la sezione “Aggiungi Modulo”. Qui potrai caricare il modulo zip appena scaricato. Assicurati che tutte le voci presenti abbiano la spunta verde.

La prima configurazione della piattaforma ti chiederà quale aggiornamento intendi eseguire. Lascia che il modulo effettui un backup autonomo, per evitare che si presentino eventuali errori durante l’installazione. 

Infine, il sistema ti chiederà di inserire la conferma in alcune opzioni di aggiornamento, come ad esempio mantenere inalterati i modelli delle email. Selezionato ciò che ti serve, puoi finalmente cliccare sulla voce “Aggiorna ora” e avviare il processo di aggiornamento automatico. 

Al termine, un messaggio di conferma ti dirà se la procedura è andata o meno a buon fine. 

Aggiornare manualmente Prestashop: ci sono rischi?

Se stai aggiornando Prestashop dalla versione 1.6 alla versione 1.7.8, devi innanzitutto sapere quali sono gli elementi che andrai a modificare. 

La nuova versione riguarderà i Dati, i Moduli del tuo sito, l’aspetto grafico e alcune funzionalità personalizzate. 

Una parola in più in questo passaggio deve essere spesa sui temi grafici. I temi della versione di Prestashop 1.7.8 sono molto diversi da quelli della versione 1.6.

Questo significa che il vecchio tema che stai utilizzando sul tuo shop non andrà più bene dopo l’aggiornamento. Devi innanzitutto controllare se l’autore del tema ha fatto una versione più recente, compatibile con Prestashop 1.7. Se non c’è, puoi cambiare aspetto grafico del sito completamente o cercarne uno che sia il quanto più possibile simile a quello che stai utilizzando. 

Non avere le competenze tecniche necessarie per effettuare questi passaggi potrebbe comportare un malfunzionamento del tuo shop. Dovuto, ad esempio, all’acquisto di moduli che non sono compatibili con l’ultima versione di Prestashop, a template vecchi, o a modifiche precedenti che con l’aggiornamento andranno perse. 

Il consiglio, se non ti senti sicuro di questo passaggio, è affidarti a un’agenzia web che ti aiuti in questa migrazione. Sia per curare il nuovo aspetto grafico che avrà il tuo shop online, sia per evitare di perdere dati importanti nella migrazione alla nuova versione di Prestashop. 

Salernodev è l’agenzia di servizi internet che può aiutarti a effettuare questo aggiornamento in tutta tranquillità. 

Contattaci subito per avere la soluzione migliore per le tue necessità: chiama allo 089 0976403 o scrivici su [email protected] 

Tags: , , , ,

Commenti