Anatomia di un imprenditore [INFOGRAFICA]

Che testa ha un imprenditore? E che sguardo ha? Come sono le sue gambe? E le braccia? Sembra un revival contemporaneo di Cappuccetto rosso, ma non lo è…

Qual è l’anatomia di un imprenditore? Ecco un’interessante infografica che ci racconta – pezzo per pezzo – come dovrebbe essere uno startupper: occhi, testa, gambe, cuore… una sorta di superuomo, un’icona, un simbolo per tutti quelli che aspirano a diventare imprenditori.

L’infografica è stata realizzata da 10.000 Start-ups, un’iniziativa di NASSCOM che ha l’obiettivo di incubare, fondare e supportare 10mila startup hi-tech in India nel giro di un decennio, a partire dal 2013. NASSCOM (National Association of Software and Services Companies) è la principale organizzazione dei commercianti in India, con 1400 membri del settore IT.

Eccola (clicca sull’immagine per ingrandire):

Com'è fatto un imprenditore?

Una piccola traduzione per chi non mastica l’inglese:

Cervello: un pozzo d’idee
Occhi: a caccia di investitori e opportunità
Orecchie: all’ascolto dei feedback dei clienti
Bocca: comunica la vision
Cuore: pieno di passione
Stomaco: fidati del tuo istinto!
Gambe: che continuano ad andare avanti anche nei momenti difficili
Piedi: sogna in grande ma tieni i piedi saldi a terra

Una miniera per startupper

La pagina NASSCOM for Start-ups, collegata all’iniziativa 10mila start-ups, è una vera e propria miniera di post motivazionali, consigli, iniziative.

Solo per fare qualche esempio, ci sono le “Abitudini quotidiane degli imprenditori di successo” (https://www.facebook.com/NasscomForStartUps/photos/pb.538959276127838.-2207520000.1458569911./1154005584623201/?type=3&theater), “L’orologio di un imprenditore” con le fasi più importanti nella giornata di chi fa impresa (https://www.facebook.com/NasscomForStartUps/photos/pb.538959276127838.-2207520000.1458569907./1159646897392403/?type=3&theater) e le tappe fondamentali di una startup (https://www.facebook.com/NasscomForStartUps/photos/pb.538959276127838.-2207520000.1458569922./1147781155245644/?type=3&theater).

L’ultimo post (ad oggi) sulla pagina è una bella citazione di Kevin Systrom , co-fondatore di Instagram:

“Ogni startup dovrebbe puntare su un bisogno reale e manifesto presente nel mondo: se costruisci la soluzione a un problema che hanno molte persone, diventa molto semplice vendere il tuo prodotto al mondo intero”.

Niente male, vero? Fateci sapere cosa ne pensate!

(Photo Credit: http://10000startups.com/)

Tags: , ,

Commenti