3 false credenze sul SEO (smontate e spiegate)

Il SEO, l’ottimizzazione di siti web per motori di ricerca, diventa una pratica sempre più comune anche in Italia: sono tante le aziende, piccole e grandi, che si affidano al web marketing per la propria pubblicità. Si comincia a diffondere l’idea che se non ci sei su internet allora non esisti.

Eppure, ci sono ancora resistenze. Ciascuno può gestire la propria attività come vuole (e ci mancherebbe!), ma può essere interessante “smontare” alcune false credenze su questo strumento, con l’aiuto di Alexandra Tachalova, brand manager ed esperta SEM. I dati sono stati adattati al contesto italiano.

1. “Il SEO non funziona”

Basta un solo dato per smontare questo falso mito: il 56% degli italiani (un’audience enorme, più di 30 milioni di persone) ricerca su internet informazioni su prodotti, aziende e servizi, dice il Censis. È la seconda attività pratica più diffusa sul web (dopo la ricerca delle indicazioni stradali).

Allo stesso tempo, il 43,5% delle persone fa acquisti online.

C’è bisogno di aggiungere altro?

2. “Il SEO è costoso”

Ok, forse alcuni dei professionisti SEO si fanno pagare abbastanza per il proprio lavoro. Ma considera per un attimo tutti i compiti di cui è responsabile:

– Fa ricerche di mercato nel settore (ampiezza e tendenze del mercato, competitor, innovazioni, etc.) in cui opera la tua azienda;

– Trova le keyword, le parole chiave, che possono portare traffico (e clienti) al tuo sito web.

– Ottimizza il sito.

– Fa link building.

– Monitora e analizza i risultati.

Sono tutte attività che richiedono impegno e tempo, che (se fatte bene) possono portare risultati importanti anche per mesi e anni dopo che sono state implementate.

3. “Il SEO cambia troppo in fretta”

È vero: Google cambia il proprio algoritmo di ricerca un paio di centinaia di volte ogni anno. Eppure, spiega la Tachalova, molti di questi aggiornamenti non incidono direttamente sul ranking del tuo sito e molto probabilmente non li noterai nemmeno.

Ce ne sono altri, invece, più importanti, che possono influenzare la tua visibilità sul web: ed è proprio per questa ragione che un’attività ha bisogno dell’apporto di un SEO esperto e qualificato (se ne stai cercando uno, puoi contattarci a questo link).

(Photo Credit: SEOPlanter on Flickr)

Tags: , , , ,

Commenti