3 consigli base per fare marketing su Facebook

Il 71% degli italiani è su internet e uno degli strumenti più utilizzati è Facebook, a cui è iscritta ormai metà della popolazione (tra i giovani, la percentuale arriva quasi all’80%). Una platea enorme, da non lasciarsi sfuggire: anche le più piccole attività commerciali possono sperare di agguantarne una fetta.

Per ottenere risultati concreti, però, non ci si può improvvisare: occorre sapere come fare marketing su Facebook e organizzare una campagna mirata. Per questo, oggi vedremo alcuni consigli basilari, utili a cominciare con il piede giusto.

Crea una community

Community è il primo termine da imparare: sta a indicare un gruppo di persone, una comunità appunto, che condivide interessi, gusti, passioni.

Facebook non è come la pubblicità tradizionale in cui un’azienda invia un messaggio a una platea di possibili clienti: bisogna imparare a conversare e a focalizzare la propria attenzione nel creare e accrescere la propria community. E quindi è importante non solo parlare dei propri prodotti, ma anche ascoltare i clienti (reali e potenziali), dargli voce, parlare di ciò che per loro è importante. Interagire è la parola chiave: interagisci e avrai la chiave del successo.

Pianifica

Facebook 2Nessuna forma di comunicazione funzionerà senza pianificazione. Devi sapere almeno tre cose prima di cominciare.

Innanzitutto, quali sono i tuoi obiettivi: perché vuoi comunicare su Facebook? Le risposte possibili sono tante: per incrementare il traffico al tuo sito, vendere prodotti, far conoscere il tuo brand. Fissati degli obiettivi e verificali periodicamente.

In secondo luogo, il target: a chi vuoi rivolgerti? Chi sono i tuoi clienti abituali? Una volta stabilita la tua audience, adatta la tua comunicazione di conseguenza.

E infine, il tuo brand: qual è la tua identità? Stabilisci quali sono i tuoi valori e i punti di forza della tua attività e comunicali sfogando tutta la creatività di cui sei capace.

Crea un calendario

Non improvvisare: dedica un tempo prestabilito, anche pochi minuti alla settimana, per condividere contenuti sul web. Creare un calendario è un ottimo metodo per assicurarsi due cose: realizzare contenuti davvero interessanti; aggiornare frequentemente i tuoi canali social, per assicurarti che il tuo messaggio arrivi forte e chiaro.

Un buon consiglio da tenere a mente è quello di preparare, insieme al calendario, anche una lista di argomenti che vuoi trattare: una lista non troppo rigida, che ti consenta di cambiare idea se ti accorgi che ci sono aggiornamenti più interessanti o che alcuni contenuti funzionano più degli altri.

Quando prepari il calendario cerca di stabilire anche una varietà di contenuti da condividere: ricorda che sul web non c’è solo la scrittura. Puoi utilizzare video, fotografie, infografiche, concorsi, etc.

Se pensi di non aver tempo o le capacità adatte per comunicare su internet, contattaci: ti guideremo alla strategia di web marketing migliore per le tue esigenze.

(Photo credit: Rosaura Ochoa & clasesdeperiodismo via Compfight cc)

Tags: , , , , ,